Branding Box schema del sistema di marketing per Brand leader
Altri articoli su questo argomento: Strumenti Digitali

L’email transazionale: un’occasione in più per il tuo Brand

Ci sono delle email che tutti aspettano di ricevere, anzi per le quali addirittura si sincronizza l’indirizzo di posta perchè arrivino prima di subito. Sto parlando delle email transazionali, cioè di tutti quei messaggi di conferma che si ricevono ad esempio dopo un acquisto on line o un’iscrizione. Visto che tutti le aprono, le leggono e spesso le conservano, perchè non sfruttarle anche per il tuo Brand?

 

Partiamo da una verità assodata: le email transazionali sono sempre lette o per lo meno sbirciate. Ecco quindi perchè non vanno sprecate, ma pensate come un’ottima occasione per ribadire il messaggio differenziante del tuo Brand.

Dove tutto è virtuale e non c’è contatto umano, l’email transazionale può essere un modo per dare quel tocco di calore in più. Quindi potrebbe contenere non solo le informazioni sull’ordine eseguito, come nel caso di una conferma dopo l’acquisto, ma anche proseguire quel dialogo mentale con il tuo Cliente su cui hai costruito il tuo sito e sviluppato per esempio le tue newsletter. Solo così l’impatto che avrà il Cliente leggendo la tua email transazionale sarà totalmente diverso rispetto a ricevere un succinto sunto dei dati. Questo sarà anche uno dei motivi per il quale quel Cliente continuerà a scegliere te invece del tuo concorrente.

Come trasformare l’email transazionale in uno strumento per il tuo Brand

Lo so che ti ho aperto nuove prospettive. Che solo ora ti accorgi delle tante occasioni sprecate per fissarti nella testa dei tuoi Clienti. Pensavi bastasse inviare una mail con oggetto “messaggio di conferma” e a seguire un testo riepilogativo, e tutto finisse lì. Certo basta, ma non dà nulla in più al tuo Cliente, non gli comunica nulla sul tuo Brand e perché dovrebbe continuare a sceglierlo.

Addirittura, magari, neppure invii email di conferma e ti limiti al messaggio automatico di risposta dalla pagina web! Beh ti assicuro che quei messaggi automatici possono gettare nel panico i tuoi Clienti, che continueranno a chiedersi se tutto è andato a buon fine, finché non riceveranno il prodotto ordinato. Pensa se tu prenotassi un soggiorno in albergo, non preferiresti mille volte ricevere anche una conferma scritta al termine della registrazione? Piuttosto che fare tutto il viaggio chiedendoti se all’arrivo troverai un letto e un pasto caldo ad accoglierti, telefoneresti direttamente all’albergo. Ecco: allora perché anche tu vuoi far subire ai tuoi Clienti questo disservizio?

Comunque a tutto c’è rimedio! Non ti allarmare e inizia a curare la forma di queste comunicazioni. Quindi occhio a contenuto e grafica, ma senza esagerare! Sì perchè comunque la mail transazionale deve mantenere sempre una certa linearità e immediatezza e alcuni elementi non possono assolutamente mancare. Il Cliente deve avere subito davanti agli occhi tutto ciò che per lui conta, altrimenti non avrà testa per leggere altro. Quindi devi dirgli che il suo ordine è andato a buon fine, quando lo riceverà, quanto ha speso e per che cosa. Solo dopo puoi aggiungere altro, ma senza essere troppo prolisso. Una email transazionale non deve essere confusa con una newsletter, che come abbiamo visto, ti offre un appuntamento fisso per ribadire al tuo Cliente il tuo posizionamento di marca anche con argomentazioni di una certa ampiezza.

Evitate nelle email transazionali troppi orpelli, ma essere sintetici non implica per forza rinunciare a creare un dialogo con il tuo Cliente, per dargli la rassicurazione che la sua fiducia nel tuo Brand è stata ben riposta, che il tuo prodotto/servizio ha proprio quella caratteristica che lo contraddistingue dalla concorrenza e che da tempo il tuo Cliente cercava. Non ti servono quindi troppe parole, ma parlare direttamente con il tuo Cliente e ribadire il tuo posizionamento di marca, su cui la tua strategia e tutti gli strumenti del tuo kit di marketing Branding Box saranno costruiti.

Personalizzare le email transazionali

Per rivolgerti direttamente al tuo Cliente, perchè non personalizzi la mail? Lo puoi fare! Questo genere di messaggio di posta viene infatti sviluppata dopo che il tuo Cliente ha fornito i suoi dati spontaneamente: quindi puoi parlare direttamente  a lui chiamandolo per nome e usando lo stesso tono familiare che avresti incontrando a tu per tu un Cliente che si è fidato del tuo Brand e ha completato il processo d’acquisto.

Ecco che così il tuo Cliente si sente messo al centro dell’attenzione ed è qui che puoi spingere ancora di più. Come? Inserendo una chiamata all’azione. Puoi fargli un’ulteriore offerta pensata appositamente per lui, magari invitandolo a provare ad un prezzo riservato un nuovo prodotto o degli optional in upsell o ancora servizi complementari in cross sell. Non per forza devi pensare a un’offerta commerciale. Puoi “sfruttare” l’email transazionale per fornire informazioni di varia natura, come annunciare che parteciperai ad una fiera e speri di conoscere il tuo Cliente di persona, oppure ricordargli che per tutte le novità e per rimanere sempre aggiornato sul tuo Brand di leggere il tuo blog o seguire i tuoi canali social. Una mail transazionale, potrebbe essere anche l’occasione buona per spingere a condividere con un amico quanto fatto dal tuo Cliente o ancora per richiedere una recensione.

Come vedi la mail transazionale, non nasce dal caso e soprattutto non si esaurisce in sé. Ma è un ponte importante attraversato il quale il tuo Cliente da potenziale diventa abituale: ecco perché deve reggersi su solide basi, deve essere pensata, contestualizzata e coordinata insieme agli altri tuoi strumenti per dare vita al tuo inimitabile sistema di marketing.

Adesso smettila di rimpiangere tutte le occasioni bruciate, mandando email transazionali scarne e vuote e chiamami! Ci metteremo subito all’opera perché ogni tua comunicazione abbia valore e ribadisca al tuo Cliente il tuo messaggio differenziante!

 

 

 

http://www.brandingbox.it/email-transazionale/

Vuoi dare nuova luce al tuo marketing?

La nostra newsletter ti farà accendere tante lampadine.
Iscriviti subito per scoprire come rendere concreto il posizionamento di marca, la strategia di marketing per eccellenza, in attività e strumenti di comunicazione.

Vuoi saperne ancora di più? Ricevi gratuitamente la nostra newsletter cartacea per approfondire ogni singolo elemento del kit Branding Box.

SÌ, speditemela

Compila i dati

newsletter
Newsletter
close newsletter
#1
Scopri se il tuo Brand è leader.
Fai il test!
Next Post
Scroll Up