Non chiudere quella porta!

Sai quando si dice “se chiudi una porta, ti si apre un portone”? Beh con il marketing non è affatto così! Se pensi che non faccia al caso tuo, c’è un forte rischio che a chiudersi definitivamente ben presto saranno i cancelli della tua azienda. Perciò prima di dire “il marketing non mi serve perchè sono un contoterzista” riflettici un attimo: lascia uno spiraglio aperto e vediamo che aria tira.

 

Tante volte mi capita di sentire questa obiezione. “Sono un contoterzista, non ho un mio prodotto da vendere, perciò il marketing non mi serve.”  Sul fatto che tu sia un contoterzista non c’è dubbio, ma sul resto qualcosa da dire ce l’ho.

Certo lo so che tu non hai un prodotto nel senso comune del termine e quindi non vai direttamente dal Cliente ultimo proponendogli un bene di consumo, ma sicuramente qualcosa da vendere c’è e in un certo modo è la tua azienda stessa, a cui altri decidono di affidare in parte o in toto l’erogazione dei propri servizi o della propria produzione. La domanda che sorge spontanea è: come fanno a sceglierti, se non hai un Brand?

Il Brand e il contoterzista

Come ti ho spiegato in questo articolo, possedere un Brand non è solo appannaggio di grosse aziende dai cospicui budget: un’azienda in qualunque tipo di business può e deve avere un Brand. Anche il nome della tua azienda può diventare un Brand. Soffermati bene sulla parola “qualunque”, quindi anche il tuo, non importa se sei contoterzista.

Sai che cosa può fare il Brand per la tua azienda, che un semplice “nome” non può?

  • dimostrare che la tua azienda ha un quid in più rispetto alla concorrenza: questo quid in più è quell’elemento che farà decidere di affidarsi a te e non ad un altro.
  • far diventare la tua azienda il chiodo fisso nella testa del tuo Cliente che avrà chiaro quali benefici e prestazioni in più rispetto alla tua concorrenza potrà aspettarsi da te
  • comunicare in maniera costante il posizionamento di marca con una serie di attività e strumenti, on e offline, coordinati tra loro e costruiti su una strategia precisa calata sul tuo settore di riferimento e sulla tua specifica realtà aziendale

Solo con un Brand, e dunque comunicando al Cliente il vantaggio che avrà scegliendoti, potrai importi sulla concorrenza: sì, perché anche tu, seppur contoterzista, hai una concorrenza!

Focalizzarsi: l’unica arma per battere la concorrenza.

Se tu avessi il monopolio del tuo settore, beh allora potresti aver ragione nel dire che non hai una concorrenza, ma visto che è un’eventualità del tutto remota, ritorniamo sul pianeta Terra e guardiamo le cose per quelle che sono.

La concorrenza c’è ed è parecchia: qui nella zona di Crema, per esempio dove vivo e ho la sede della mia attività, c’è uno dei poli di cosmesi più importanti a livello mondiale. Quindi molto spesso mi trovo a interfacciarmi con aziende contoterziste specializzate in questo campo, che realizzano i prodotti per i grandi nomi del settore noti in tutto il mondo.

La competizione è tanta, ovviamente, e la domanda che spesso mi sento ripetere è una sola: perchè dovrebbero scegliere me come contoterzista piuttosto che un altro? Sai quale è la risposta che molti si danno da soli? Abbassare i prezzi, che ovviamente è la più rovinosa, perché come ben sai è quella che porta solo danni.

Quello che invece si dovrebbe fare, quando si ha una concorrenza, è investire sul marketing, l’unico che davvero ti fornisce le armi giuste per combattere e vincere. Come? Grazie alla focalizzazione, cioè individuare la propria specializzazione. Tornando all’esempio del polo cosmetico, se, grazie al marketing, un’azienda di contoterzisti risulterà come l’esperta di una determinata categoria del settore, (cura capelli, make-up viso, prodotti per il corpo, produzione del packaging.. etc), allora verrà scelta perché ritenuta la migliore in quel campo rispetto alle altre.

Il marketing per conquistare Clienti

Se mi hai seguito fin qui, avrai capito che il posizionamento di marca ti offre la possibilità di vincere sulla concorrenza e conquistare il primato di settore. Tanto più, se magari come contoterzista hai un bacino di Clienti ristretto a cui attingere, devi puntare a farlo diventare tutto tuo. Come? Sviluppando strumenti e attività, che insieme alla tua rete commerciale, intercettino e coltivino nel tempo i tuoi Clienti.

Insomma lavorare sui Clienti significa spalancare il kit di marketing Branding Box ed estrarre tutti gli strumenti che ti occorrono.. sì ma quali? Quelli più adatti all’identikit del tuo Cliente Potenziale, perché anche se non si tratta di un consumatore ultimo, ricorda che chi acquista sono sempre persone, un’azienda è fatta di persone che avranno sicuramente degli specifici desideri e richieste a cui darai risposta con la tua comunicazione.  

Se il tuo marketing si baserà su una strategia solida, terrà in considerazione non solo la tua realtà e quella dei tuoi concorrenti, ma sicuramente andrà analizzare i tuoi Clienti potenziali per spingere sulle giuste leve. Vogliono rapidità nella consegna e prodotti certificati bio se per esempio lavori nel settore agricolo, ecco che il tuo sito, le tue sales e le tua newsletter, per dire solo alcuni degli strumenti che si andranno a sviluppare, saranno tutti costruiti per dimostrare che tu puoi offrire esattamente quello che cercano.

E non è finita qui: il marketing può generare un effetto volano sorprendente usando le testimonianze dei tuoi Clienti abituali. Le opinioni di chi già si avvale della tua azienda come contoterzista, hanno sicuramente un impatto molto forte e decisivo per spostare la scelta su di te.  Senza un sistema di marketing che dia valore a queste testimonianze, sarà come non averle. Smetti di essere solamente uno dei tanti contoterzisti, costretti spesso a subire passivamente le imposizioni del mercato.

Se vuoi iniziare a far sentire la tua voce, aprimi le porte della tua azienda. Scrivimi e d’ora in poi sarai tu a dettare le regole del gioco.

 

https://www.brandingbox.it/diario_brandcoach/non-chiudere-quella-porta/

Vuoi dare nuova luce al tuo marketing?

La nostra newsletter ti farà accendere tante lampadine.
Iscriviti subito per scoprire come rendere concreto il posizionamento di marca, la strategia di marketing per eccellenza, in attività e strumenti di comunicazione.

Vuoi saperne ancora di più? Ricevi gratuitamente la nostra newsletter cartacea per approfondire ogni singolo elemento del kit Branding Box.

SÌ, speditemela

Compila i dati

newsletter
Newsletter
close newsletter
#1
Scopri se il tuo Brand è leader.
Fai il test!
Scroll Up